IL PROGETTO

Sostenibilità: rapporto con Agenda 2030

Sostenibilità

La stretta connessione tra i Soggiorni di Eni e il Programma per lo sviluppo sostenibile dell’Onu denominato Agenda 2030 orienta anche il Summer Camp di Bardonecchia a temi che promuovono la crescita e favoriscono l’acquisizione di conoscenze che in ragazze e ragazzi adolescenti possono aumentare la consapevolezza sull’impatto sociale, economico e ambientale di scelte e abitudini consolidate.

L’Agenda 2030 offre numerosi spunti per rileggere le già note “questioni ecologiche” (l’inquinamento, le risorse naturali, l’equilibrio degli ecosistemi), alle quali ampio spazio è già stato riservato in passato, ponendo però al centro il paradigma della sostenibilità. In tal modo le questioni ecologiche sono intese come parti di un problema più ampio, al quale anche l’economia, il diritto e l’etica appartengono e che suscitano domande di senso oggi ritenute imprescindibili.

In altre parole, una società in grado di tutelare la pace, promuovere l’uguaglianza tra individui e la parità tra generi è anche in grado di assicurare a ciascuno una condizione di vita più adeguata in tutti gli ambiti della vita, sia pubblica sia privata, rispettando il territorio e favorendo il diffondersi di approcci più efficaci e responsabili tanto verso l’ambiente fisico quanto verso le generazioni future e le altre forme di vita.

Riteniamo che il Summer Camp di Bardonecchia possa da un lato inaugurare un percorso di approfondimento su tematiche sociali che, come abbiamo detto, sono connesse con i grandi problemi ecologici su scala mondiale e che possono favorire lo sviluppo di competenze trasversali utili a consolidare nelle giovani generazioni una “cultura paradigmatica” che ruota attorno al principio della sostenibilità; dall’altro, invece, continuare i percorsi di sensibilizzazione e di sperimentazione già intrapresi sui temi della green economy, della green technology e delle buone prassi ambientali che in precedenti edizioni dei Summer Camp hanno contribuito a sviluppare ampi dibattiti all’interno del soggiorno.

Sulla base di queste premesse, come sarà ampiamente mostrato in seguito, il Summer Camp Bardonecchia sarà impegnato in percorsi guidati di tecnologia applicata alle coltivazioni e alla raccolta differenziata.

English School: il corso di lingua inglese a cura di Languages Point

Abbiamo già osservato come favorire lo sviluppo di solide competenze linguistiche sia uno dei principali obiettivi del Summer Camp di Bardonecchia.

L’attenzione che la Languages Point costantemente dedica alla programmazione delle attività formative parte dalla scelta di metodologie didattiche e arriva alla progettazione di spazi e tempi dedicati allo studio, in un contesto, qual è appunto il soggiorno, che vuole essere sì di apprendimento ma anche di svago e pertanto si incentra su una categoria di straordinarietà rispetto alla scuola.

Al fine di condurre in modo adeguato le lezioni, le ragazze e i ragazzi svolgeranno un test di ingresso volto a stabilire il livello di competenza linguistica individuale. Saranno dunque formati differenti gruppi classe: gli strumenti e i materiali predisposti saranno selezionati in relazione al livello e agli specifici obiettivi formativi di ciascun gruppo.

Il percorso di aula prevede moduli specifici per la comprensione e la produzione (orale e scritta) in linea con le quattro skills fondamentali: listening, speaking, reading and writing. Tuttavia, esso rappresenta solo una parte del programma che, in realtà, risulta incentrato su interazione e comunicazione e quindi sull’uso di supporti didattici alternativi e integrativi che fanno ampio uso della multimedialità e dei molteplici linguaggi espressivi.

Attraverso l’uso di una piattaforma multimediale collegata ad internet, il corso offre infatti non solo lezioni di grammatica e conversazione, ma anche la possibilità di misurarsi con la lettura di testate giornalistiche, visioni di film e ascolto di video in lingua. L’obiettivo è favorire l’uso dell’inglese come mezzo di comunicazione per confrontarsi con l’attualità, stimolando i partecipanti all’uso della lingua durante tutto il corso della vacanza.

La conversazione e il confronto su tematiche d’attualità verranno sollecitati anche in altri momenti della giornata, al fine di rendere l’uso dell’inglese più spontaneo, divertente ed efficace possibile. Gli insegnanti madrelingua della Language Point e gli educatori del soggiorno (anch’essi selezionati con riguardo alle conoscenze linguistiche possedute) proporranno role plays, giochi espressivi, story telling, giochi musicali, e altre attività di gruppo con l’obiettivo di incoraggiare l’interazione tra pari attraverso l’uso della lingua.

Dal punto di vista della programmazione le lezioni in aula sono da intendersi quotidiane, mentre gli incontri tematici di conversazione e le altre attività sono proposti con sessioni più intensive della durata di due ore, per rispondere meglio alle necessità organizzative del soggiorno e per consentire ai ragazzi di partecipare attivamente. Al termine del corso sarà rilasciato un valido attestato di partecipazione con relativa scheda di valutazione delle attività svolte.

Formazione & Orientamento

Conosci già tutte le iniziative di orientamento che Eni mette a disposizione dei  ragazzi e delle loro famiglie per supportarli nella scelta del percorso scolastico-professionale?

  • Push to open e push to open junior:  percorsi di orientamento scolastico-professionale on line rivolti ai  ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole medie e delle scuole superiori.
  • FitYourFuture:  percorsi di preparazione ai test di ammissione alle facoltà universitarie fruibili tramite una piattaforma online.
  • THINK ABOUT TOMORROW: due giornate di orientamento  organizzate presso le sedi di San Donato Milanese e Roma dedicate agli studenti degli ultimi anni  delle scuole superiori durante le quali vengono illustrati i percorsi formativi tradizionali e innovativi in relazione alle reali possibilità lavorative e le professioni.

Scopri di più su queste iniziative visitando  in MyEni la pagina dedicata all’orientamento: MyEni –Eni  per noi- orientamento scolastico.

Inclusione e Solidarietà

Luoghi di incontro dove imparare e crescere in serenità nel pieno rispetto dell’altro, accogliendo le personalità e possibilità dei propri compagni di viaggio per dare loro, se necessario, una mano nell’affrontare l’avventura del soggiorno.

La vacanza a Bardonecchia assume una connotazione sempre più orientata all’accoglienza e all’inclusione, ponendo al centro la persona e caratterizzando l’esperienza con attività che valorizzano il rispetto e la partecipazione attiva a tutti i momenti della vacanza.

L’esperienza che Eni storicamente propone è terreno fertile per la condivisione di obiettivi orientati al rispetto e alla solidarietà verso l’altro, l’amico, l’amica, il compagno la compagna di un viaggio che racconta di differenze fisiche, di territorio, cultura e lingua.

Esperienze che rinnovano il proprio impegno nel contrasto a qualsiasi forma di bullismo e che affrontano la tematica del volontariato, del farsi carico e prendersi cura dell’ambiente e dell’altro con impegno costante e sempre più significativo.

GESTIONE SOGGIORNI 2020

D.O.C. s.c.s.
Via Assietta 16/b 10128 Torino
p.iva 05617000012
cooperativadoc.it
info@cooperativadoc.it

ORARI UFFICI

t. +39.0115162038
f. +39.0115175486
Lun-Ven: 9:30-17:30
Sab: closed
Dom: closed