DOCUMENTI NECESSARI ALLA PARTENZA

Al momento della partenza i genitori dovranno consegnare al personale accompagnatore i seguenti documenti:

  • SCHEDA SANITARIA compilata in ogni sua parte, con allegati eventuali certificati per prescrizioni particolari;
  • ESITO NEGATIVO DEL TAMPONE MOLECOLARE effettuato entro le 48h prima dell’orario di partenza da consegnare al personale incaricato all’atto del check-in;
  • TESSERA SANITARIA (in copia);
  • FOGLIO NOTIZIE redatto in ogni sua parte. Si sottolinea l’importanza di segnalare l’eventuale consenso alla partecipazione del proprio figlio alla Santa Messa domenicale;
  • PATTO DI CORRESPONSABILITÀ, sottoscritto da un genitore, attestante l’avvenuta condivisione delle informazioni relative al rischio di contagio da Covid-19 anche in contesti residenziali di vacanza nei quali sono vigenti i protocolli ufficiali per la prevenzione e la gestione delle criticità;
  • REGOLAMENTO DI ACCESSO E PERMANENZA
  • DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETÀ inerente la partecipazione al Soggiorno estivo;
  • FOTOCOPIA DEL DOCUMENTO DI IDENTITA’ DEL GENITORE;
  • DOCUMENTO DI IDENTITÀ DEL PARTECIPANTE in corso di validità (in originale in tutti i casi di voli aerei. Negli altri casi in fotocopia);
  • BADGE PERSONALE DI RICONOSCIMENTO.

Scheda sanitaria, Foglio notizie, Patto di corresponsabilità, Regolamento di accesso e permanenza, Badge e Dichiarazione sostitutiva possono essere scaricati dal sito: https://servizi-welfare.eni.com/Welfare/private/tfnHome.xhtml.

Contributo attività a carico della famiglia

€ 230,00 in contanti (contributo fisso attività) + € 110,00 in contanti (budget destinato a ulteriori ed eventuali spese personali).

A conclusione del Soggiorno tali spese saranno rendicontate dalla Direzione e le famiglie riceveranno copia della fattura relativa al contributo fisso attività e copia della distinta delle eventuali spese personali sostenute. A quest’ultima sarà allegato eventuale resto in contanti.

Servizio SMS – TUTTO OK

Conosciamo l’importanza di una corretta e tempestiva comunicazione con le famiglie. Dall’esperienza di questi anni è nato il Servizio SMS – TUTTO OK. Ai genitori dei partecipanti sarà inviato, al momento dall’arrivo della comitiva in Soggiorno, un messaggio di testo SMS che confermerà l’orario di ingresso in Struttura.

Il servizio automatico viene impostato dalle Segreterie del Soggiorno utilizzando i dati caricati dal genitore all’atto della compilazione online del form. Numeri non corretti, ovvero mancanti di cifre o relativi a linee telefoniche fisse, saranno automaticamente scartati dal sistema.

Comunicazione durante il Soggiorno

Il personale educativo e tutti i responsabili operano con l’obiettivo che i ragazzi mantengano frequenti contatti telefonici con la propria famiglia. Rimandiamo, pertanto, alle sezioni dedicate ai cellulari messi a disposizione in entrambi i Soggiorni, nonché alle fasce orarie quotidiane attivate. Ricordiamo inoltre che ragazze e ragazzi partecipanti al Summer Camp possono utilizzare i loro telefoni personali in determinate fasce orarie, individuate per garantire a tutti la possibilità di comunicare dal Soggiorno attraverso i propri devices nel rispetto però delle attività programmate e della socialità, che, ricordiamo, rappresenta per noi un fondamentale principio della vacanza.

In ogni caso il Soggiorno promuove l’uso dei messaggi scritti e spediti dalle famiglie alle caselle di posta elettronica ufficiali dei rispettivi Soggiorni. Rispettando tutti i requisiti di privacy e nel pieno rispetto della sensibilità di ogni ragazzo, consci che la comunicazione scritta rivesta per molti una particolare importanza durante la vacanza, diventando per alcuni indispensabile, specialmente nei casi di prima esperienza in Soggiorno, suggeriamo di utilizzare spesso la mail a integrazione delle telefonate vocali quotidiane.

Al fine di garantire massima fluidità del servizio sconsigliamo l’invio di mail con allegati e invitiamo i genitori a caricare direttamente nel corpo della mail eventuali fotografie o altri testi predefiniti (immagini, frasi, disegni, etc.)

Famiglie in visita durante il Soggiorno

Non è consentito ai genitori ed ai parenti far visita ai bambini ed ai ragazzi durante la loro permanenza in Soggiorno. Il personale informerà costantemente le famiglie sull’andamento delle attività, sullo stato di benessere dei figli e ogni qualvolta se ne presenti la necessità. Eventuali deroghe a questa norma generale devono essere trattate specificamente e soltanto a seguito di confronto con la direzione del Soggiorno.

RITIRO DEL MINORE AL TERMINE DELLA VACANZA

Eventuali rinunce all’assegnazione del Soggiorno devono essere motivate e segnalate tempestivamente a Eni affinché sia data la possibilità ad altri richiedenti rimasti in lista di attesa di usufruire del posto di chi ha rinunciato.

Per non turbare il normale svolgimento dell’attività non è di norma consentito il ritiro anticipato dei ragazzi che in ogni caso deve essere preventivamente richiesto dal genitore dipendente e autorizzato da Eni.

Si specifica che saranno autorizzati arrivi posticipati in Soggiorno entro 24 ore dall’inizio del turno e ritiri entro e non oltre 24 ore prima della fine programmata del turno.

ASSICURAZIONI

I partecipanti ai Soggiorni sono assicurati come di seguito indicato:

  • polizza infortuni, che prevede la copertura in caso di danno biologico e in caso di morte. Il rimborso delle spese mediche e di eventuali cure dentarie o interventi di ortodonzia sono esclusi dalla polizza;
  • polizza responsabilità civile verso terzi.

In caso di ricovero ospedaliero di un partecipante, reso necessario da malattia o infortunio, vengono rimborsate le spese sostenute per il viaggio e il Soggiorno di un familiare (o di chi ne fa le veci) durante il periodo di ricovero, con il limite di 2.000 euro per evento.

Servizio di lavanderia

Tutti gli indumenti forniti dalla famiglia, compresi quelli indossati alla partenza, dovranno essere contrassegnati scrivendo in modo indelebile, sull’etichetta di ciascun capo, il cognome e il nome del partecipante. Ricordiamo che il personale addetto del Soggiorno provvederà al lavaggio della biancheria intima dei ragazzi e di alcuni loro capi di abbigliamento. Per evitare che questa venga accidentalmente danneggiata, mischiata o smarrita con indumenti di altri partecipanti, ma anche che alcuni capi non idonei possano scolorirsi durante il lavaggio danneggiando quelli altrui, è necessario disporre di 2 sacchetti traforati specifici per lavatrice e resistenti alle alte temperature di lavaggio, nonché verificare l’etichetta di ogni capo accertandosi che siano effettivamente conformi ai requisiti per il lavaggio in lavatrice a temperatura moderata. Tale verifica può essere effettuata facilmente osservando la relativa simbologia stampata sull’etichetta. Il Soggiorno fornisce asciugamani da viso e da doccia con cambio ogni tre giorni o comunque ogni qualvolta se ne presenti la necessità. Sono inoltre forniti dal Soggiorno i teli per la piscina o l’attività in mare.

Al fine di rendere efficaci le disposizioni vigenti, evitando potenziali situazioni di rischio che potrebbero determinare la conclusione anticipata della vacanza per i ragazzi, l’organizzazione dell’edizione 2021 prevede ancora una volta la gestione dei partecipanti in sottogruppo condotti da un numero definito di adulti dedicati. L’organizzazione “a piccoli nuclei” ha dimostrato vantaggi molto importanti sia sul piano della tutela della salute di ogni persona presente in Soggiorno, sia sul piano della relazione tra pari e del rapporto educativo tra minori e adulti. L’esperienza, quindi, ci dimostra che organizzazione, presidio e cura educativa sono molto spesso tre fattori strettamente legati e che la capacità di sostenere il piano normativo vigente può essere occasione di “buone prassi educative” che, nel tempo, possono anche diventare patrimonio del Soggiorno sedimentandosi sviluppandosi progressivamente.

Un rigido piano di pulizia e sanificazione di tutti gli spazi interni ed esterni delle Strutture di Cesenatico e Bardonecchia (come le aule ricreative, le camere da letto, i servizi igienici, le piscine, le aree comuni di sosta o i vialetti di passaggio) garantisce il regolare svolgimento delle attività in sicurezza e tutto il personale operante è formato per seguire rigorosamente i protocolli di sicurezza e per condividere con i partecipanti possibilità e regole da seguire.

Sin dalle fasi di accoglienza ed arrivo presso il Soggiorno obiettivo dell’intera equipe sarà presentare ai ragazzi il piano organizzativo condiviso anche attraverso cartellonistica chiara, semplice ed immediata con le procedure da seguire per una corretta igiene mostrando ad esempio la collocazione dei vari dispenser di igienizzante per provvedere in autonomia alla pulizia delle mani ogni volta che sarà necessario.

Le strutture sono conformi alle attuali disposizioni in merito alla sicurezza e alla prevenzione dei rischi che, oltre ad attuare tutte le procedure previste per una corretta attività di valutazione e informazione, promuovono, con linguaggi e strumenti differenziati in relazione all’età dei ragazzi, numerose attività di sensibilizzazione sui temi della sicurezza e della prevenzione.

Sicurezza & Sostenibilità

I Soggiorni Vacanza di Eni sono vacanze sicure progettate per garantire ai partecipanti e alle loro famiglie elevati standard di sicurezza sotto tutti i punti di vista.

Le Strutture ricettive di Cesenatico e Bardonecchia possiedono tutti i requisiti di sicurezza previsti da Eni e sono soggette a periodici e rigorosi controlli volti a garantire la costante conformità di tali requisiti.

Ma sicurezza in Soggiorno significa anche – lo abbiamo appreso – sicurezza igienica e sanitaria. La pandemia da Covid-19 ha imposto severi standard di controllo e richiesto complessi sistemi di presidio di tutti gli aspetti della quotidianità della vacanza che potrebbero essere occasione di esposizione al contagio. Come sappiamo, se da un lato non esiste una condizione assolutamente esente da tale rischio, scopo di tali controlli attuati per mezzo di rigorosi protocolli è rendere gli ambienti del Soggiorno luoghi quanto più possibile protetti tramite procedure igieniche ma anche di comportamento individuale e collettivo studiate per abbassare drasticamente il rischio di contagio. L’esperienza dell’edizione 2020 ci restituisce importanti dati e ci dimostra come la cultura della sicurezza, nella quale Eni e i suoi partners continuano a credere con serietà e impegno, abbia permesso la realizzazione di un progetto con successo nonostante l’elevata complessità organizzativa e gestionale che l’hanno contrassegnato.

Al fine di rendere efficaci le disposizioni vigenti, evitando potenziali situazioni di rischio che potrebbero determinare la conclusione anticipata della vacanza per i ragazzi, l’organizzazione dell’edizione 2021 prevede ancora una volta la gestione dei partecipanti in sottogruppo condotti da un numero definito di adulti dedicati. L’organizzazione “a piccoli nuclei” ha dimostrato vantaggi molto importanti sia sul piano della tutela della salute di ogni persona presente in Soggiorno, sia sul piano della relazione tra pari e del rapporto educativo tra minori e adulti. L’esperienza, quindi, ci dimostra che organizzazione, presidio e cura educativa sono molto spesso tre fattori strettamente legati e che la capacità di sostenere il piano normativo vigente può essere occasione di “buone prassi educative” che, nel tempo, possono anche diventare patrimonio del Soggiorno sedimentandosi sviluppandosi progressivamente.

Un rigido piano di pulizia e sanificazione di tutti gli spazi interni ed esterni delle Strutture di Cesenatico e Bardonecchia (come le aule ricreative, le camere da letto, i servizi igienici, le piscine, le aree comuni di sosta o i vialetti di passaggio) garantisce il regolare svolgimento delle attività in sicurezza e tutto il personale operante è formato per seguire rigorosamente i protocolli di sicurezza e per condividere con i partecipanti possibilità e regole da seguire.

Sin dalle fasi di accoglienza ed arrivo presso il Soggiorno obiettivo dell’intera equipe sarà presentare ai ragazzi il piano organizzativo condiviso anche attraverso cartellonistica chiara, semplice ed immediata con le procedure da seguire per una corretta igiene mostrando ad esempio la collocazione dei vari dispenser di igienizzante per provvedere in autonomia alla pulizia delle mani ogni volta che sarà necessario.

Le strutture sono conformi alle attuali disposizioni in merito alla sicurezza e alla prevenzione dei rischi che, oltre ad attuare tutte le procedure previste per una corretta attività di valutazione e informazione, promuovono, con linguaggi e strumenti differenziati in relazione all’età dei ragazzi, numerose attività di sensibilizzazione sui temi della sicurezza e della prevenzione.

Qualità & Gusto. Il nostro impegno a tavola

L’esperienza nei Soggiorni Vacanza è arricchente e stimolante, ma allo stesso tempo particolarmente carica di attività quotidiane. Fare tanto movimento significa consumare molta energia ed è per questo che il nostro impegno a tavola è costante e rigoroso. Desideriamo che il cibo non sia soltanto un’esigenza alla quale dare risposta, bensì anche un piacere da condividere e attorno al quale costruire relazione.

Siamo consci del fatto che il piacere di un buon pasto porti a sviluppare un’irrinunciabile convivialità e aiuti a rinforzare il senso di appartenenza al gruppo e all’intera comunità. Colazioni, pranzi e cene sono troppo importanti per non essere curati in ogni aspetto: un momento atteso, speciale e tutto da gustare insieme!

I menù proposti a Cesenatico e a Bardonecchia sono studiati e certificati da un’équipe di medici e dietisti in perfetta conformità alle esigenze ASL, e garantiscono un corretto apporto calorico a ragazzi in condizioni di attività fisica continuata e intensa. Nei limiti delle norme alimentari e della gestione dei pasti all’interno di contesti di comunità cerchiamo di mantenere flessibilità e attenzione verso le esigenze dei singoli, considerando tutte le richieste e confrontandoci con Ente, Gestore e Famiglie per condividere azioni mirate al soddisfacimento di bisogni e di inclinazioni individuali. È questo il caso delle sempre più frequenti diete “etiche”, che trattiamo con estrema importanza e massima dedizione, oppure delle diete che potremmo definire “sanitarie”, legate, cioè, a specifiche situazioni di allergia o intolleranza alimentare. In ogni caso, e in maniera proporzionale alle esigenze di ciascuno, lavoriamo per garantire che il cibo sia non semplice alimento ma vera e propria esperienza di piacere e di soddisfazione che lasci nei ragazzi il “gusto” di una vacanza tutta da ricordare!

Tutto questo si inscrive inoltre all’interno delle Linee Guida per una Sana Alimentazione e sono preparati e serviti da uno Staff formato e aggiornato dall’Ufficio Qualità di D.O.C. Qualità, sicurezza e igiene sono pertanto sempre più presupposti irrinunciabili per garantire armonia e un’esperienza completa

OGGETTI NON AMMESSI IN SOGGIORNO

Allo scopo di evitare spiacevoli accadimenti e le conseguenti azioni di gestione da parte dei responsabili del Soggiorno, informiamo che è fatto divieto di introdurre oggetti potenzialmente lesivi, quali:

  • Coltelli
  • Forbici
  • Cacciaviti e/o utensileria simile
  • Strumenti non giustificati dalla presenza di attività ludico-ricreative contestuali

Sconsigliamo comunque di portare e a maggior ragione utilizzare in Soggiorno i seguenti oggetti ritenuti preziosi:

  • Pc portatili
  • Tablet
  • Consolle o altri dispositivi di gaming
  • Fotocamere pregiate

Di tali oggetti, in mancanza di adeguato avviso da parte dei partecipanti all’atto di effettuazione del check-in da parte del coordinatore del gruppo, si avvisa che la Direzione non risponderà in caso di smarrimento.

Consigliamo a chi ne faccia uso di predisporre un secondo paio di occhiali da vista.

Tutti gli effetti personali dei partecipanti saranno riconsegnati alla fine della vacanza prima della partenza delle comitive verso gli scali di ritorno.

Per ragioni di privacy, di rispetto e di buon senso è severamente vietato utilizzo improprio di fotocamere, ovvero di qualsiasi dispositivo, analogico o digitale, video e fotografico che rappresenti una obiettiva lesione della dignità altrui.

La Direzione risponderà di eventuali smarrimenti o danneggiamenti soltanto di quanto dichiarato.

RESPONSABILITÀ VERSO IL PATRIMONIO, L’AMBIENTE E I PROPRI COMPAGNI

I Soggiorni si contraddistinguono per una grande armonia generata dal rispetto comune: dall’ambiente ai materiali e agli strumenti utilizzati per le attività, dagli effetti personali agli indumenti di proprietà di Eni consegnati all’arrivo presso le Strutture fino all’ordine delle camere.

L’impegno, in questo senso, è richiesto a tutti: bambini, ragazzi, animatori e responsabili sono chiamati a essere non solo attenti al bene comune e condiviso, ma a divenire ambasciatori dello stesso, rispettando la Carta delle Buone Prassi e responsabilità degli adulti nei servizi educativi per minori.

È fatto esplicito divieto di assumere comportamenti nocivi per le persone o dannosi per gli arredi del Soggiorno o l’ambiente circostante.

NORME SANITARIE

È importante sottolineare che la partecipazione dei bambini e dei ragazzi prevede la presentazione di documentazione sanitaria, secondo le modalità indicate da Eni. Al momento della partenza presso i punti di ritrovo il capo comitiva, munito di badge di riconoscimento, o altro adulto accompagnatore egualmente qualificato, verificherà la correttezza e la completezza dei documenti richiesti.

Non saranno ammessi alla partenza iscritti la cui documentazione risulti incompleta, inclusa la Scheda sanitaria debitamente compilata dal medico curante, il Foglio notizie utili contenente informazioni importanti per la gestione dei partecipanti in Soggiorno e il Patto di corresponsabilità siglato dalla famiglia relativamente alle informative sulle condizioni di partecipazione ai Soggiorni in contesto di emergenza sanitaria da Covid-19.

Per ragioni di sicurezza sanitaria, i minori non coperti con vaccinazione da malattie infettive secondo quanto prescritto dal recente D.L. n.73/2017, convertito in Legge 31 luglio 2017 n.119, non possono partecipare al Soggiorno. Si ricorda infine che i presidi infermieristici disponibili presso i Soggiorni non sono attrezzati né autorizzati a eseguire alcun tipo di vaccinazione.

GESTIONE SOGGIORNI 2021

D.O.C. s.c.s.
Via Assietta 16/b 10128 Torino
p.iva 05617000012
cooperativadoc.it
info@cooperativadoc.it

ORARI UFFICI

t. +39.0115162038
f. +39.0115175486
Lun-Ven: 9:30-17:30
Sab: closed
Dom: closed